Aggiornamento 21 aprile 2017
È stato un incontro cordiale e senza alcun tipo di tensione, quello avvenuto a Washington tra Paolo Gentiloni e Donald Trump.
La conferenza stampa alla Casa Bianca è avvenuta pochi minuti dopo l'attacco a Parigi, e la prima domanda fatta dai giornalisti ai due è stata proprio sui fatti che stavano accadendo in Francia. Il presidente americano ha fatto le condoglianze ai francesi, poi ha aggiunto: "È terribile, sembra terrorismo... non finisce mai, dobbiamo essere forti e vigili".
Un pensiero alla Francia anche da Gentiloni: "Mi associo alle parole del presidente Trump per quello che è successo a Parigi, condoglianze e vicinanza al popolo e al governo francese, in un momento molto delicato a tre giorni dalle elezioni".
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] pubblicato su [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] 21 aprile 2017 09:00.
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]


[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]