È in arrivo in Ungheria una nuova misura che va contro i diritti dei migranti: il parlamento ungherese ha infatti dato il via libera al progetto di legge che prevede la detenzione al confine per tutti i richiedenti asilo.
Secondo il progetto di legge, i migranti che supereranno il confine ungherese saranno subito trasferiti in centri di raccolta che saranno allestiti alla frontiera meridionale.
Viktor Orban, primo ministro ungherese, spiega che tale legge è stata preparata in risposta ai "recenti attacchi terroristici in Europa". "I migranti ci assediano, hanno cinto d'assedio la nostra patria, e l'interruzione o forte calo degli arrivi è temporaneo, temiamo presto nuovi grande ondate", ha detto.
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] pubblicato su [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] 08 marzo 2017 10:30.
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]


[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]