Tra due mesi si vota per le presidenziali in Francia e oggi Emmanuel Macron ha presentato il suo programma.
Il candidato centrista ha illustrato le sue proposte politiche nel corso di un evento tenutosi a Parigi. Non sono mancati attacchi ai suoi principali avversari. Marine Le Pen è stata accusata di "attaccare deliberatamente lo Stato di diritto", mentre in seguito al caso Fillon ha annunciato "riforme contro il nepotismo".
Proprio in seguito allo scandalo che ha visto come protagonista Francois Fillon, Macron ha detto: "Nel progetto di moralizzazione della vita pubblica che vogliamo proporre, elimineremo i conflitti d'interesse che oggi esistono troppo spesso. Per questo vogliamo impedire ai parlamentari di assumere qualsiasi altro ruolo consultivo, perché non è possibile lavorare alla scrittura delle leggi della Repubblica e dipendere finanziariamente da interessi di terzi". E ha precisato chiaramente: "Faremo una riforma che vieti l'assunzione di parenti e membri di famiglia".
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] pubblicato su [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] 02 marzo 2017 20:25.
[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ] [Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]


[Solo i registrati e attivati possono vedere i links. ]