9 gennaio 2015 – Possibilità in IndyCar Series per Kevin Magnussen? I media USA lo collegano ad una delle vetture del team Andretti, motorizzato Honda.Il 2015 di Kevin Magnussen potrebbe accogliere delle gare, ma non in Formula 1. Dopo una stagione da rookie nella quale il 22enne danese aveva chiuso con un podio e 55 punti in classifica, oltre a qualche piccola polemica sul suo atteggiamento in pista, la McLaren – team per il quale il danese ha corso – aveva deciso di “retrocederlo” al ruolo di terzo pilota, con la conferma di Jenson Button e l’arrivo dalla Ferrari dello spagnolo Fernando Alonso. Magnussen, che nel 2013 aveva vinto la Formula Renault 3.5, lo scorso mese, in concomitanza con l’annuncio del team di Woking, non aveva nascosto il suo desiderio di poter correre altrove, alternandosi con il suo ruolo assegnatogli da Ron Dennis (“Mi piacerebbe correre da qualche parte, ma non c’è nulla di certo. Ci vorranno probabilmente un paio di settimane prima di vedere cosa si può fare”, aveva detto a riguardo).Un ruolo che, tuttavia, non gli permetterà di accumulare chilometri nel corso dell’anno, visto che lo stesso Magnussen negli scorsi giorni, su Twitter, aveva rivelato che non parteciperà a nessuna PL1 nel corso della stagione (leggi qui). E allora, negli Stati Uniti, più di una voce collega il pilota di Roskilde ad un 2015 in IndyCar Series. Precisamente, nel team Andretti, che, casualmente, è motorizzato dalla Honda, stesso partner motoristico che da quest’anno fornirà anche McLaren. Il team principal della squadra Michael Andretti avrebbe infatti l’intenzione di schierare ben 5 vetture e Magnussen sarebbe sulla lista di Andretti per occupare (part-time) uno dei sedili disponibili, con i primi 3 occupati attualmente da Ryan Hunter-Reay, campione IndyCar 2012 e vincitore della 500 miglia di Indianapolis 2014, Marco Andretti e Carlos#Muñoz. Alcuni tra gli altri candidati sarebbero Justin Wilson, ex-F1 con Jaguar e Minardi nei primi anni del nuovo millennio, e quel Jean-Eric Vergne – ex-Toro Rosso e nuovo collaudatore Ferrari – che con Andretti ha già corso in Formula E nella scorsa prova di Punta del Este (Uruguay), dove ha ottenuto una pole position.Il problema maggiore per Magnussen è però rappresentato dai rapporti che Andretti ha con la McLaren. Il figlio di Mario Andretti ha corso infatti con il team di Woking nel 1993, lasciandolo in strane circostanze a 3 gare dalla fine del campionato (dopo un terzo posto ottenuto a Monza, suo miglior piazzamento di quell’anno), e di conseguenza i rapporti con Ron Dennis non sarebbero ottimi. Se l’operazione Magnussen dovesse andare in porto, perciò, i meriti maggiori sarebbero della Honda.Parlando del 22enne danese, lo stesso Andretti, a racer.com, ha detto: “È un ventenne, giusto? Non posso commentare. Posso solo dire che ci saranno ottime cose in futuro. Penso che ci sono alcuni nomi che rappresentano una possibilità. E alcuni non sono nella vostra lista.”

9 gennaio 2015 – Possibilità in IndyCar Series per Kevin Magnussen? I media USA lo collegano ad una delle vetture del team Andretti, motorizzato Honda.Il 2015 di Kevin Magnussen potrebbe accogliere delle gare, ma non in Formula 1. Dopo …

Leggi articolo completo...