4 gennaio 2015 #- Per Remi Taffin, ingegnere capo Renault F1 Sport, i costi sostenuti dalle scuderie per adottare le power unit a partire dal 2014 si ammortizzeranno nel medio termine.Le power unit sono a lungo state – e lo sono ancora oggi – il vero e proprio pomo della discordia. Oltre alla questione circa lo scongelamento o meno dello sviluppo di quest unità nel corso della stagione, si è a lungo ed aspramente dibattuto a proposito dell’innalzamento vertiginoso dei costi sostenuti sia dai costruttori che dalle scuderie clienti.A farne le spese, in prima battuta, sono state Caterham e Marussia, con altri team che non navigano in acque tranquille. Anche le sorelle maggiori, Red Bull in testa con Christian Horner, hanno fatto sentire la propria voce chiedendo una revisione delle spese.Per Remi Taffin, il prezzo delle power unit non resterà elevato per molto tempo. Il problema non è da ricercarsi nei regolamenti, anche se essi, secondo il transalpino, saranno modificati proprio per questo. “Non stiamo valutando il quadro nella sua interezza. In sei o sette anni i costi si abbatteranno, ma tutti sono concentrati sul primo anno di utilizzo, che certamente è stato il più dispendioso.”

4 gennaio 2015 #- Per Remi Taffin, ingegnere capo Renault F1 Sport, i costi sostenuti dalle scuderie per adottare le power unit a partire dal 2014 si ammortizzeranno nel medio termine.Le power unit sono a lungo state – e …

Leggi articolo completo...