29 dicembre 2014 – Sono stati portati in salvo circa 190 passeggeri su 478 imbarcati. Mare mosso, soccorsi difficili, un morto e diversi feriti sul traghetto italiano Norman Atlantic affittato alla compagnia ellenica Anek Lines in servizio tra Patrasso e Ancona.La nave è ancora in fiamme. A bordo restano oltre 280 persone esposte al freddo e al forte vento. “Bruceremo come topi, siamo in pericolo e non so quanto resisteremo esposti al freddo” è il# racconto di un passeggero. Il dramma è iniziato domenica mattina alle 4:30 al largo dell’Albania. La nave doveva arrivare ad Ancona alle 17:00. Si ignorano le cause che hanno scatenato le fiamme, forse un problema ad uno dei molti camion nel garage. Secondo alcuni testimoni il traghetto era sovraccarico e la “parte alta dei mezzi pesanti faceva attrito con il soffitto del garage. Può essere che una scintilla sia partita da lì”. Sarà l’inchiesta a chiarire eventuali carenze sulle misure di sicurezza del traghetto.L’armatore della nave, Carlo Visentini: “Il traghetto era pienamente funzionante”. Il comandante ha dichiarato l’abbandono nave, ma sono riusciti a calare solo una scialuppa, per cui poche sono state le persone messe in salvo. “Siamo sul ponte, stiamo morendo di freddo e soffochiamo per il fumo, l’incendio si sta estendendo sempre di più, i pavimenti sono bollenti e non so se ce la faremo” ha raccontato Yorgos Stiliaras, uno dei passeggeri greci. “Le scarpe si stanno fondendo e non possono portarci via – un altro passeggero racconta al telefono – il tempo è troppo brutto, c’è molto fumo e abbiamo molte difficoltà a respirare, non si vede nulla”. Questa mattina il traghetto risulterebbe inclinato su un fianco e per questo motivo sarà difficoltoso mettere in mare i mezzi di soccorso. Le condizioni dei passeggeri e dell’equipaggio, che sono sui ponti scoperti della nave e sono allo stremo delle forze, peggiorano di ora in ora. Se non si riesce a domare l’incendio, non ci sono garanzie che la nave resti a galla il tempo necessario per trasferire tutti i passeggeri.Aggiornamenti della Marina Militare:
ore 7.00: sale a 265 il numero dei passeggeri recuperati, 213 ancora a bordo
ore 7.30: 284 persone in salvo, 194 ancora sul traghetto

29 dicembre 2014 – Sono stati portati in salvo circa 190 passeggeri su 478 imbarcati. Mare mosso, soccorsi difficili, un morto e diversi feriti sul traghetto italiano Norman Atlantic affittato alla compagnia ellenica Anek Lines in servizio tra Patrasso e

Leggi articolo completo...