25 dicembre 2014 – Sono passati quasi tre mesi dal drammatico incidente di Suzuka che ha visto coinvolto il pilota della Marussia Jules Bianchi. Il pensiero di quanto il destino gli ha riservato stride ancora di più oggi, in questa giornata di festa: inutile dire che poter tornare a vivere una vita normale sarebbe#il regalo più grande per Jules. Ma lo sarebbe anche per i tanti tifosi, sportivi e appassionati che in questi mesi non gli hanno fatto mancare il loro appoggio, la loro vicinanza.#Lo spazio dedicato da FormulaPassion.it a tutti i lettori che volessero trasmettere il loro incitamento e augurio è stato inondato dalle dimostrazioni di affetto per lo sfortunato pilota francese. Ora, quei messaggi hanno assunto una forma diversa, sono diventati parte di una narrazione che “racconta” questi tre mesi passati senza Jules, pensiero dopo pensiero,#lasciando intatta la loro carica emotiva e anzi, concentrandoli e rendendone forse più agevole la condivisone, rafforzandola.È questo, oggi, il nostro regalo simbolico per Jules. E sarà questo “diario”, debitamente aggiornato, che con l’anno nuovo consegneremo alla sua famiglia, confidando che anche lui, allora, potrà leggerlo. Per ora, Forza Jules e Buon Natale.Per sfogliare la pubblicazione, cliccate sulla preview sottostante.#


25 dicembre 2014 – Sono passati quasi tre mesi dal drammatico incidente di Suzuka che ha visto coinvolto il pilota della Marussia Jules Bianchi. Il pensiero di quanto il destino gli ha riservato stride ancora di più oggi, in questa

Leggi articolo completo...