1 dicembre 2014 – Si riunisce oggi per la prima volta a Maranello la nuova Ferrari. Quella della svolta, quella della nuova era, quella di Maurizio Arrivabene e Sebastian Vettel.Il tedesco, che ha piantato le tende in terra emiliana da venerdì pomeriggio, potrebbe essere di nuovo in pista oggi sulla F2012 dopo l‘esordio di sabato e il lavoro portato avanti con gli ingegneri e al simulatore ieri. Sarebbe l’occasione per il quattro volte campione del mondo di calarsi in una monoposto più adattata alle sue esigenze secondo quelle che sono state le indicazioni di sabato: gli uomini Ferrari che lo stanno seguendo in questa sono ovviamente intervenuti sulla posizione di guida e hanno preso i primi appunti su come modificare i comandi del volante, un’area in cui ogni pilota ha i propri gusti.#Un test “che non ti dà niente, solo per lo show“, nelle parole di Niki Lauda alla Bild, e “perfettamente legittimo” per Helmut Marko: “Anche io avrei fatto lo stesso“, ha dichiarato sempre alla testata tedesca il talent scout Red Bull. “Inizia il prima possibile a lavorare con gli ingegneri Ferrari #e a familiarizzare con le procedure“.Attesi anche oggi tanti tifosi assiepati intorno al circuito, in una riedizione di quell’atmosfera di cui Alonso sembra già essere diventato un corpo estraneo e che, come ha raccontato Leo Turrini anche sulle pagine di FormulaPassion.it (leggi qui), a Fiorano non si respirava dai tempi di Schumacher.Come detto, sarà però quello di oggi soprattutto il giorno dell’esordio di#Maurizio Arrivabene da direttore generale della Gestione Sportiva e Team Principal Ferrari. Il 57enne bresciano parteciperà alla prima riunione “congiunta” con il nuovo acquisto e darà ufficialmente il via alla stagione 2015 del Cavallino: a Melbourne mancano esattamente tre mesi e mezzo, il nuovo corso intrapreso da Maranello è solo all’inizio. Sempre avvolta nella più fitta riservatezza la presenza del presidente Sergio Marchionne, che secondo Auto Motor und Sport avrebbe rinunciato a portare Brawn a Maranello ritenendo inaccettabili le condizioni del britannico,

1 dicembre 2014 – Si riunisce oggi per la prima volta a Maranello la nuova Ferrari. Quella della svolta, quella della nuova era, quella di Maurizio Arrivabene e Sebastian Vettel.Il tedesco, che ha piantato le tende in terra emiliana …

Leggi articolo completo...